Setup Menus in Admin Panel

Classi verbali in greco – SECONDA PARTE

Continuiamo con l’analisi delle classi verbali in greco

 

Ti consigliamo di leggere prima “Classi verbali in greco – PRIMA PARTE

 

La quarta classe verbale

 

Solitamente definiamo questo segno –j- una importazione di natura anglofona, eppure lo troviamo pari pari nella lingua greca con una funzione davvero speciale tale da essere rilevata come costitutiva di questa classe verbale: a contatto con le consonanti finali del tema verbale il suffisso il –j- produce alcuni mutamenti fonetici:

 

  1. λ + j = λλ

 

Si comportano così verbi come

 

βάλλω

t.v.  βαλ-       t.p. βαλ-  + j  = βαλλ-        Presente       βάλλω     βάλ-jω       (getto)

 

 

  1. κ, γ, χ + j = ionico –σσ

attico  -ττ

 

 

t.v.  ταγ-       t.p. ταγ-  + j = τασσ-         Presente τάσσω   τάγ-jω           ordino

 

 

  1. δ + j

= ζ

γ + j

 

 

 

ελπιδ         ελπιδ + j = ελπιζ-                  Presente: ελπιζω         ελπιδ + jω          spero

 

αρπαγ        αρπαγ + j = αρπαζ-              Presente: αρπαζω      αρπαγ + jω         rapisco

 

 

 

 

 

  1. αν, εν, ιν, υν αιν, ειν, ιν, υν

+ j

αρ, ερ, ιρ, υρ                             αιρ, ειρ, ιρ, υρ

 

 

t.v. φαν-     tema del presente φαν- + j = φαιν-  //  φαίνω: φαν- + jω                    mostro

 

 

 

Completa con il tema verbale dei seguenti verbi

 

κομίζω

στίζω

κτείνω

φθείρω

αγγέλλω

 

 

 

 

Quinta classe verbale

La quinta classe rivela la presenza tematica della -ν-. In effetti, alla quinta classe appartengono i verbi il cui tema del presente si forma dal tema verbale con l’aggiunta di uno dei seguenti suffissi:

1) -ν-

2) -αν, -ιν-, -υν-

3) -αν + -ν- inserita nel tema

4) -νε-

 

Tema verbale Tema del presente Presente
δακ- δακ+  ν δάκνω mordoI
λαθ- λα + ν + θ + αν λανθάνω sono nascosto
ικ- ικ + νε ικνέομαι giungo

 

 

 

Sesta classe verbale

Basta aggiungere al tema verbale il suffisso:

-σκ- se il tema esce in vocale

-ισκ- se il tema esce in consonante

 

t.v. αρε- / t.p. αρε + σκ /  Presente    αρέσκω  piaccio

t.v. ευρ- / t.p. ευρ + ισκ / Presente    ευρίσκω  trovo

 

In alcuni verbi troviamo anche il raddoppiamento (tipico del tempo perfetto) che consiste nel premettere al tema verbale la consonante iniziale del tema seguita da -ι-

t.v. γνω  / t.p.  γι + γνω + σκ / Presente   γιγνώσκω  conosco

 

 

Settima classe verbale

Avviandoci verso la conclusione, notiamo come l’intensità delle modifiche al tema verbale vada calando in rapporto alla condizione del tema del presente. Nel caso della settima classe viene presentato un tema ampliato in -ε- / -η-

 

t.v. δοκ- / t.p.  δοκ + ε  / presente    δοκέω   credo

 

 

Ottava classe verbale

Tutti i restanti verbi vengono raggruppati in questa ottava e ultima classe:

  1. tema soggetto ad apofonia, quindi vari tempi formati da vari temi riconducibili a un’unica radice

presente γίγνομαι; aoristo εγενόμην; perfetto γέγονα

  1. verbi difettivi che presentano temi di radice diversa con significato affine nelle varie forme verbali

 

presente οράω; aoristo  εῖδον; perfetto όπωπα

 

 

Seguirà in futuro una scheda con indicazione dei verbi più frequenti della lingua greca indicati per tema verbale, tema del presente e diverse forme dell’aoristo e del perfetto.

Al momento esercitati indicando la classe verbale dei verbi che occorrono durante la traduzione della versione così da familiarizzare con la natura verbale degli stessi a partire dalle indicazioni contenute nelle due schede.

 

Se non lo hai ancora fatto, ti consigliamo di leggere prima Classi verbali in greco – PRIMA PARTE

Greco e latino Copyright © 2019 Service hde P.IVA 07611461216 Tutti i diritti riservati

      logo service hde piccolo PayPal_carte di credito