Setup Menus in Admin Panel

Conoscere la mitologia classica per tradurre

La conoscenza della mitologia classica: una mossa vincente per tradurre meglio le versioni di greco e latino.

 

Quando avete il compito in classe di italiano, la traccia scelta è fortemente condizionata dalle vostre conoscenze. Ad esempio un argomento di storia o un evento di attualità difficilmente possono essere svolti correttamente se non possedete una competenza adeguata. Non oso menzionare la traccia di letteratura, dove bisogna possedere un bagaglio di studio non indifferente e non a caso sono pochi gli studenti che si sentono in grado di affrontare serenamente argomenti così complessi.

 

In un compito in classe di latino e greco, è fondamentale conoscere la grammatica, ma subentrano molti altri fattori apparentemente secondari, ma che alla fine se utilizzati con consapevolezza da parte vostra potranno aiutarvi nella traduzione in maniera significativa.

Certo oltre la grammatica c’è l’intuito. Ma alcuni di voi (a torto o a ragione) pensano di non essere assolutamente dotati di intuito, di quella preziosa capacità che ci fa capire cosa stiamo traducendo anche se non riusciamo a decifrare ogni elemento del periodo.

E poi? Un errore molto comune che voi studenti commettete è di pensare che la grammatica greca e latina rappresenti l’unico mezzo per tradurre correttamente. Non voglio essere frainteso: è impossibile comprendere la costruzione se non conosciamo le declinazioni o le forme verbali. Anzi in casi come questi il vocabolario più che aiutarci si trasforma in un vero nemico che si diverte a mettere trappole lungo il nostro percorso traduttivo e alla fine la versione inevitabilmente sarà tradotta male per ignoranza e scelte lessicali inadeguate.

Dunque la grammatica è fondamentale, come l’esercizio quotidiano che ci fa acquisire sempre più sicurezza.

la traduzione è un mix di elementi

 

Beh, io sono solito dire ai miei alunni – come ho accennato prima- che la traduzione è un vero mix di elementi: grammatica, intuito, memoria e… un pizzico di fortuna.

Basta? Assolutamente no, potrei parlarvi dell’argomento per molto, molto tempo, ma non sarebbe molto utile!

 

Però desidero darvi un consiglio prezioso: la mitologia classica. Eroi, miti ed eroi. Gli autori greci e latini amano la dimensione mitologica e gli argomenti delle versioni spesso raccontano di personaggi eccezionali che hanno compiuto gesta memorabili, divinità irascibili, figure mostruose non tanto diverse dalle rappresentazioni moderne nei libri fantastici.

I miti sono racconti affascinanti, che costituiscono la base della nostra cultura moderna così sensibile alla cultura classica.

 

Cari ragazzi vi consiglio di leggere i miti, appena avete del tempo libero, sia per piacere sia per scelta “strategica”. Sicuramente vi capiterà di tradurre ad esempio una versione di greco che ha per argomento una delle dodici fatiche di Ercole, oppure leggendo le vicende mitiche non penserete di aver tradotto male se ad esempio una divinità si comporta in modo troppo bizzarro!

Scoprirete un mondo meraviglioso e leggendo queste storie senza dubbio ricorderete gli argomenti e quando dovrete tradurre una versione che tratta uno di questi argomenti, partirete con un significativo vantaggio e riuscirete a “prendere” uno o due voti in più…

Greco e latino Copyright © 2019 Service hde P.IVA 07611461216 Tutti i diritti riservati

      logo service hde piccolo PayPal_carte di credito