VERSIONE DI GRECO E VERSIONE DI LATINO: la stessa cosa?

Share with:


Quando devi tradurre una versione di greco o una versione di latino, a volte sei portato a pensare che la tecnica di traduzione sia la stessa: ma è vero?

 

In effetti, no: una versione di latino può essere molto diversa da una versione di greco. Il motivo è semplice: malgrado siano lingue accomunate dall'uso della declinazione, hanno una sintassi abbastanza diversa.

Dai un'occhiata a questa tabella che mette a confronto alcune (solo alcune!) caratteristiche di queste due lingue e te ne renderai subito conto:

LATINO GRECO
- articoli determinativi
consecutio temporum consecutio modorum
ablativo assoluto genitivo assoluto, accusativo assoluto
- ottativo
coniugazione perifrastica attiva e passiva -

 

Come vedi, sia in latino che in greco esistono costrutti, regole, voci verbali e tanto altro che sono specifici solo di quella lingua e che la caratterizzano.

Per questo motivo, al momento della traduzione non è possibile (se non nella primissima fase dell'avviamento) utilizzare una metodologia unica ma è bene differenziare la propria tecnica a seconda che si stia affrontando una versione di greco o una versione di latino.

Di seguito ti indicheremo alcuni elementi della frase che è fondamentale riconoscere sia in latino che in greco: parti da questi ma ricorda che è sempre importante differenziare ed integrare la tua "ricerca" di elementi significativi a seconda della lingua di traduzione.

 

DA EVIDENZIARE SEMPRE...SIA NELLA VERSIONE DI GRECO CHE NELLA VERSIONE DI LATINO
soggetto
verbi di modo finito
verbi di modo indefinito
connettivi frasali
pronomi

 

...buona traduzione!

 

P.S. Ti consigliamo di leggere la nostra scheda "Costrutti frequenti della lingua greca"

 

 

Share with:


Greco e latino Copyright © 2020 Service hde P.IVA 07611461216 Tutti i diritti riservati

      logo service hde piccolo