L’Olimpiakos Pireo

L’Olimpiakos Pireo

(a cura di Antonio Mastrogiacomo)

 

In un’altra scheda abbiamo riferito della sferomachia, gioco in uso presso i Lacedemoni e solo successivamente ibridato dai Romani nell’harpastum.

Di regole ne sono cambiate molte, moltissime fino alle recenti misure di partite addirittura senza pubblico (se non senza squadre in campo), una vera e propria eresia se messa in discussione a partire dal dato storico pur sempre ravvisabile nelle competizioni sportive.

Ebbene, la nostra proposta di indugiare su qualche dato in riferimento alle società sportive oggi impegnate nel campionato di massima serie greca si concentra in questa scheda sull’Olimpiakos Pireo, compagine il cui dato territoriale è raccolto proprio dalla stessa nominazione del Club.

Prendendo la metropolitana di Atene e spostandosi verso il porto del Pireo potrete, solo da lontano, dare uno sguardo alla casa dei rossobianchi di Atene, lo Stadio Karaiskákis.

 

 

Nota sulle origini dell’Olympiakos Pireo (Olympiakos Syndesmos Filathlōn Peiraiōs)

 

L’Olympiakos Syndesmos Filathlōn Peiraiōs trae il proprio nome dagli antichi giochi olimpici: basta osservare l’emblema del club, un adolescente coronato d’alloro e vincitore dei giochi in riferimento alla moralità, onore, spirito di competizione, splendore e lealtà da sempre appannaggio dell’ideale olimpico.

Si tratta della polisportiva più popolare nonché società calcistica più titolata della Grecia, quasi una Juventus (singolare il riferimento all’età adolescenziale in entrambi i club).

A differenza dei bianconeri, non è mai retrocessa in seconda serie pur conservando entrambe il titolo di polisportiva più popolare e società calcistica più titolata su territorio nazionale.

 

A zonzo nella storia

Evidentemente, sfugge alle note del compilatore di questa scheda l’urgenza di rappresentare in modo completo la storia di questa società sportiva i cui successi sono stati registrati negli annali sportivi: valga la pena riportare almeno la condizione dei 7 titoli consecutivi in campionato, tra il 1996 e il 2003. Meno presente invece il riferimento all’Olimpiakos Pireo nei palmares delle competizioni europee.

 

Sui tifosi dell’Olimpiakos Pireo

Come ogni squadra, anche l’Olimpiakos non può fare a meno dei suoi tifosi, principalmente provenienti dalla città del Pireo dove il club è situato. Eppure la popolarità del club è tale da diventare così il club più tifato in Grecia.

Tradizionalmente, l’Olympiakos è usato per rappresentare la classe operaia, ma il club attrae fan di tutte le classi sociali e i loro ultrà non sono associati a nessuna di esse. È anche il club più tifato ad Atene, con una percentuale del 45,1%.

Fuori da Atene, il club è il più popolare nella Grecia centrale, nel Peloponneso, nella zona di Salonicco e nelle isole dell’Egeo e dello Ionio fino ad esser inserito, nel 2006, nella top ten dei club con più tifosi abbonati, al nono posto proprio sopra al Real Madrid.

 

Forza Olimpiakos Pireo

Suvvia, non è necessario! Ognuno è libero di tifare per la squadra che più attira le sue simpatie.

Un piccolo cenno alla storia di questa squadra rende semplicemente merito della continuità del passato tra i simulacri del presente: basti pensare al tema della figurazione, all’emblema del club, in riferimento ai valori che la stessa compagine rossobianca prova a trasmettere col gioco del calcio – e non solo.

Alla voce Olimpiakos, figurano anche una squadra di pallavolo, una di pallamano e una di basket.

19 Dicembre 2020

Greco e latino Copyright © 2021 Service hde P.IVA 07611461216 Tutti i diritti riservati